Townet a supporto delle “Panarelle”

Cosa sono le “Panarelle”
Le “Panarelle” è il nome che viene attribuito alle cabine della Funivia del Monte Faito.
Townet ha partecipato assieme all’EAV al ripristino del servizio di collegamento tra Castellamare di Stabia e il Monte Faito nella primavera del 2016.

Cosa è stato fatto
La Funivia del Monte Faito è dotata di un sistema di controllo visivo di tutta la linea. Il problema principale era quello di poter monitorare in tempo reale le cabine che hanno la particolarità di essere in movimento!
Il nostro intervento è stato finalizzato all’installazione di una serie di apparati lungo la linea collegandoli nei tre piloni che la sorreggono, poi sono state aggiunte due CPE una per ciascuna cabina ed interconnessi i piloni alle due sedi di arrivo.
Con questo metodo è stato possibile collegare tutta la linea e permettere alle cabine di essere in costante collegamento con la stazione base e trasmettere il traffico video necessario per i controlli senza interruzioni e con estrema fluidità.

In totale sono stati installati:
N.4 Apparati Punto-Punto 300-20-BR 5Ghz.
N.4 Apparati Client CPE 300-30-SU 5ghz.
N.2 Apparati Hotspot Access Point 300-40-HS 2.4Ghz.

OSNode e il calcolo distribuito

Settembre 5th, 2019|

OSNode è un sistema integrato per la gestione di installazioni remote e isolate, costruito su due elementi fondamentali: Interfaccia utente Controlli in background L'idea di base che ha animato lo sviluppo di OSNode è di rendere facile l'installazione e la messa in opera di dispositivi complessi come possono essere gli SmartBox Townet. Infatti il sistema è già tarato per collezionare tutti i dati fondamentali , di registrarli per un controllo storico ed eseguire tutte le operazioni necessarie per allertare le persone che dovranno poi intervenire per rispristinare eventuali problemi di funzionamento. Lo scopo di questo articolo non è però quello di spiegare le features del prodotto in se ma il vantaggio nell'uso distribuito. Calcolo Distribuito Per prima cosa ci tengo a spiegare cosa intendiamo per calcolo distribuito. Le nostre reti di SmartBox prevedono l'installazione di un numero abbastanza rilevante di dispositivi di controllo, in genere uno per armadio SmartBox. Ogni SmartBox può essere dotato di un OSNode a boardo che ha una considerevole capacità di calcolo. Infatti ogni Raspberry (noi al momento utilizziamo questo tipo di board) gode di ben 4

Calcoliamo i pannelli solari

Agosto 6th, 2019|

Una delle principali richieste che ci giungono al supporto tecnico sono relative al calcolo dei pannelli solari per stazioni ove non c'è corrente oppure dove il ciclo di ricarica giornaliero non è sufficiente. Per prima cosa va chiarito un punto molto importate. Garantire la continuità di funzionamento di una stazione remota alimentata a soli pannelli solari è un'impresa davvero ardua e richiede in genere una quantità di pannelli solari e batterie che scoraggia anche il più intrepido. L'applicazione più idonea, soprattutto con i nostri SmartBox alimentati dalla TW-IDU-NODE è sicuramente il ciclo lampione perchè abbiamo una garanzia di presenza costante della corrente elettrica di notte. Carico Applicabile Per prima cosa va calcolato il carico del sistema in base ai dispositivi che desideriamo tenere accesi. Ci sono subito un paio di considerazioni importanti da tenere presente. I datasheet sono in genere pessimistici in merito al consumo reale. Infatti alimentando gli apparati in modo diretto di norma il carico effettivo espresso in Wh è inferiore. Valutare bene sempre il numero di dispositivi che si desidera inserire nell'armadio perchè ogni oggetto in più può generare una

OSNode Versione 1.1

Luglio 23rd, 2019|

Cos'è OSNode E' il nostro software di gestione e management SmartBox proposto come installazione client su Raspberry PI. L'attuale versione prevede usa serie di implementazioni atte a facilitare l'approccio alle soluzioni SmartCity dei nostri armadi SmartBox con una serie di funzionalità precaricate e configurate. Cosa fa OSNode Sono molteplici le funzionalità disponibili pre installate su OSNode , si va dalla gestione integrata delle TW-IDU-NODE all'interfacciamento con la scheda di controllo locale TinyControl fino all'invio diretto su Telegram di messaggi di allerta o all'interazione IoT con MQTT. Autodiscover TW-IDU-Node OSNode rileva automaticamente le TW-IDU-NODE installate nel sistema e ne acquisisce i dati in modo continuo. Tali dati vengono poi resi disponibili per la rilettura immediata nella sezione Data Logger. Dati Ambientali Armadio Grazie all'interfacciamento con la scheda di controllo integrata in ogni SmartBox Tinycontrol, OSNode controlla i principali parametri generali dell'armadio quali: Sensore porta, Accensione Ventola raffreddamento, Temperatura interna, Stato batteria. Data Logger I dati non servono a nulla se non possono essere analizzati e per raggiungere questo obiettivo è stato introdotta la registrazione locale di tutti i parametri letti e salvati su files CSV

Smart City anche nei piccoli comuni

Luglio 16th, 2019|

Smart City anche nei piccoli comuni Quando si parla di progetti di smart city è facile pensare a grandi comuni e vaste aree metropolitane. Non è il caso di Piandimeleto, un piccolo comune dell’entroterra pesarese che ha deciso di realizzare un impianto di videosorveglianza in ottica smart. L’esigenza, comune a molte amministrazioni, era quella di un controllo di 7 punti del territorio per la sicurezza di zone ritenute sensibili. Senza costruire, per il momento,  un’infrastruttura di rete per collezionare le riprese su un server centrale si è optato per conservare le registrazioni crittografate su piccoli ma potenti server NAS locali garantendo la consultazione da parte degli addetti tramite celle wifi di prossimità. Per queste ed altre esigenze si sono impiegate stazioni di energia intelligenti dette SmartBox in grado, tra l’altro, di garantire alimentazione elettrica H24 anche nelle installazioni su lampioni di pubblica illuminazione dove la tensione è presente solo nelle ore notturne (ciclo lampione). Sono queste stazioni intelligenti che rendono il progetto di Piandimeleto “Smart". La loro flessibilità d’impiego permetterà al comune di far crescere il suo impianto adeguandosi alle future

Video sorveglianza cantiere Ponte Morandi

Giugno 14th, 2019|

Video sorveglianza Cantiere ponte Morandi Il cantiere del ponte Morandi a Genova è stato dotato di impianto di videosorveglianza per il controllo dello stato di avanzamento dei lavori. Le varie telecamere sono state dislocate su tutta l'area del cantiere e interconnesse attraverso una rete wireless dedicata. Per i sistemi di alimentazione sono stati impiegati gli Smart Box Townet in grado di alimentare sia apparati wireless che telecamere IP e completi di batterie integrate. Tutti i sistemi sono monitorati in tempo reale grazie alle piattaforme IoT di cui sono integrati gli armadi di alimentazione. L'impianto è stato realizzato da Axitea SpA leader nel settore della sicurezza. Grazie all'impiego degli Smart Box già assemblati e collaudati, ha potuto abilitare rapidamente il servizio. Sono stati impiegati: Smart Box serie 110 e 55 - Apparati a 5Ghz serie 900-40-BS e 900-30-SU

Load More Posts
By |2019-05-15T21:18:57+02:00Maggio 15th, 2019|Non categorizzato|