Townet a supporto delle “Panarelle”

Cosa sono le “Panarelle”
Le “Panarelle” è il nome che viene attribuito alle cabine della Funivia del Monte Faito.
Townet ha partecipato assieme all’EAV al ripristino del servizio di collegamento tra Castellamare di Stabia e il Monte Faito nella primavera del 2016.

Cosa è stato fatto
La Funivia del Monte Faito è dotata di un sistema di controllo visivo di tutta la linea. Il problema principale era quello di poter monitorare in tempo reale le cabine che hanno la particolarità di essere in movimento!
Il nostro intervento è stato finalizzato all’installazione di una serie di apparati lungo la linea collegandoli nei tre piloni che la sorreggono, poi sono state aggiunte due CPE una per ciascuna cabina ed interconnessi i piloni alle due sedi di arrivo.
Con questo metodo è stato possibile collegare tutta la linea e permettere alle cabine di essere in costante collegamento con la stazione base e trasmettere il traffico video necessario per i controlli senza interruzioni e con estrema fluidità.

In totale sono stati installati:
N.4 Apparati Punto-Punto 300-20-BR 5Ghz.
N.4 Apparati Client CPE 300-30-SU 5ghz.
N.2 Apparati Hotspot Access Point 300-40-HS 2.4Ghz.

Dicono di noi dal New Zealand

Ottobre 28th, 2021|

“Townet provide a range of unique, industry-leading solutions which solve everyday problems by way of combining advanced technology with innovative design, all while ensuring that their products are both robust and aesthetically pleasing. They back up their product range by providing strong sales support, technical assistance and logistical expertise, going well above and beyond expectations with coordinating delivery to New Zealand (not an easy feat!). I only wish we had discovered Townet’s product range many years ago, as they could have solved many previous technical challenges." Stuart Gregory  |  Managing Director

SmartBox – Un sistema versatile

Giugno 18th, 2020|

La ragione principale a cui si pensa a SmartBox è sicuramente l’applicazione del ciclo lampione dove, soprattutto con l’ultima versione a LiTio, si riesce a soddisfare un’esigenza ben precisa e diffusa, ovvero installare telecamere di sorveglianza dove ho corrente elettrica solo di notte. La versatilità di SmartBox va oltre la sola applicazione del ciclo lampione è, con qualche adattamento, può essere utilizzato in contesti molto diversi e ottimizzati per l’applicazione specifica. Ne è un’esempio COMITEL che ha creato un “verticale” partendo da SmartBox per il controllo di zone non presidiate e senza alimentazione, ottimizzando i consumi in modo controllato ed intelligente. Cosa fa lo SmartBox COMITEL ? L’idea è semplice ma allo stesso tempo geniale. Un software a bordo di un device OSNode esegue un controllo perenne su un sensore PIR atto ad identificare movimenti che possono avvenire sul fronte dell’installazione. Una volta che il PIR chiude il circuito il software alloggiato in OSNode provvede ad eseguire un algoritmo di analisi e se ritiene il movimento concreto ed effettivo accende l'alimentazione del sistema di videosorveglianza e manda un avviso al centro di controllo che

Di |2019-05-15T21:18:57+02:00Maggio 15th, 2019|Non categorizzato|

Share This Post With Others!

Torna in cima